IT / EN / DE

HOME



LocarnoFOLK ospiterà in prima mondiale il 22 ottobre tre giovani arpisti eccezionali provenienti da tre paesi: dalla Svizzera Elisa Netzer, dalla Scozia Ailie Robertson e dall’Italia Adriano Sangineto. Alle prese con le loro arpe celtiche, saranno riuniti in un concerto inedito all’Oratorio San Giovanni Bosco di Minusio.

Durante il confinamento della scorsa primavera questi tre artisti si sono incontrati virtualmente e hanno suonato insieme in rete. LocarnoFOLK ha poi dato loro la spinta per fare sì che questa particolare esperienza si trasformasse in incontri musicali più autentici e approfonditi. Ecco dunque il concerto in prima assoluta in Minusio. LocarnoFOLK si augura che questo seme possa germogliare e che possano sbocciare altre opportunità, tanto più che al progetto partecipa una musicista ticinese di eccezione.

La Ticinese Elisa Netzer è un’arpista alla costante conquista dei palcoscenici classici, che vanta una carriera sia solistica sia orchestrale. Appassionata di musica irlandese e scozzese da una ventina d’anni, ha studiato arpa celtica presso i maggiori maestri di questo strumento.

Ailie Robertson è una compositrice e interprete pluripremiata di Edimburgo, il cui lavoro supera ampiamente i confini della musica tradizionale. Ha sviluppato sull’arpa celtica uno stile individuale che rappresenta una sintesi, prima impensabile, delle tecniche arpistiche irlandesi, scozzesi e contemporanee.

Immerso nell'ambiente musicale popolare fin dalla nascita, Adriano Sangineto, figlio del liutaio lombardo Michele Sangineto, inizia presto lo studio degli strumenti costruiti dal padre, specializzandosi nell’arpa celtica. Oggi è il più innovativo arpista italiano del suo tempo.

Un tris di arpe celtiche in prima mondiale
22 ottobre 2020, ore 20.30, Oratorio San Giovanni Bosco, Minusio
CHF 25.- / CHF 20.- AVS + studenti / CHF 15.- ragazzi / CHF 10.- bambini
Riservazioni: info@locarnofolk.ch / 076 711 14 83

È VIVAMENTE CONSIGLIATO PRENOTARE I POSTI!